Mont Saint MiSheep

Attualmente in :Home/Fotografia/Mont Saint MiSheep
Giusto prima dell’ultima foto del famoso monumento, pubblico questa con un punto di vista un po’ diverso, confesso che mi sono studiato il tragitto da casa tramite google earth, (cioè ho cercato la stradina per raggiungere quel punto), ma di certo mai mi sarei aspettato di trovarci le pecore! Pecore che comunque, danno un contrasto un po’ singolare allo sfondo, almeno per chi è abituato a immaginarsi il monumento immerso nell’acqua e riflesso nella stessa.

Mont Saint Michel over a field of grass with some sheeps

– Mont Saint MiSheep –

Questa è la penultima foto di “Le Mont”, la prossima, e forse la mia preferita, sarà una vista notturna per la quale ho lavorato un sacco!

Tecnicamente posso solo aggiungere che questa immagine, data la distanza che mi separava dal monumento, è stata fatta sfruttando la compressione del teleobiettivo, in questo caso uno Zoom-Nikkor 70-300mm f/4.5-5.6G IF-ED, scattando a 1/400 di secondo e a 300mm di lunghezza focale, il tutto a mano libera e con una apertura di f/8 per massimizzare la non eccelsa nitidezza della lente in questione. Un generoso aumento del contrasto con Apple Aperture ha dato alle nuvole quell’effetto “tempestone”, che c’era, ma che mi piace tanto.

[wpfblike]
2017-01-18T15:15:20+00:00 Saturday, 21 June, 2014|Fotografia|2 Comments

About the Author:

Viaggiatore, fotografo, appassionato di tecnologia, libero pensatore. Il resto, lo trovate qua : About ME

2 Comments

  1. Gianni Vincis 23/06/2014 at 22:41

    Punto di vista molto particolare; davvero unica, complimenti.

Comments are closed.