Pioppi canadesi

Attualmente in :Home/photo, photography, Riccardo Mantero, riccardo maria mantero/Pioppi canadesi

29746082303_84f3afe057_o.jpeg

Potrei raccontarvi che questa foto autunnale é stata fatta sulle rive del laghetto Chippagwengwua in Canada, durante una calda giornata autunnale, mentre una fresca brezza che soffiava dalla Groenlandia, increspava leggermente l’acqua, dando un gradevole effetto di mosso ai riflessi dei pioppi gialli.

Potrei, ma chi conosce la zona, sa che quelli lá dietro sono i famosi, sempre per chi conosce la zona, “sassi del Guardamonte”, e che questo lago dall’inventatissimo nome pellerossa, altro non è che uno stagno di servizio del vicino impianto del golf. Perché scrivo una cosa del genere? Perché guardando questa, ed altre foto, ho maturato l’idea che a volte é difficile, se non impossibile, localizzare un posto se non lo si conosce più che bene, e quindi, per ottenere una foto di paesaggio di un certo impatto, a volte, non é fondamentale che il soggetto dell’immagine sia una remota località per molti irraggiungibile, ma é sufficiente che sia semplicemente bella, equilibrata e ben composta; a questo punto anche un posto banale e con scopi banali può regalare scorci esotici o magari strappare anche l’effetto “wow”. Vi é mai capitato?

2016-10-17T14:24:15+00:00 Monday, 17 October, 2016|photo, photography, Riccardo Mantero, riccardo maria mantero|Comments Off on Pioppi canadesi

About the Author:

Viaggiatore, fotografo, appassionato di tecnologia, libero pensatore. Il resto, lo trovate qua : About ME